GUIDA ALL'IMPOSTA SULLE VENDITE DI AMAZON LOGISTICA DI AMAZON

Trovare report fiscali su Amazon è facile. Ma capirli è un altro mondo. La complicazione di questi rapporti aumenta, ancora di più, quando vendiamo in più di un paese. E se vendiamo nel Regno Unito, anche peggio.

Perché è così difficile? Beh, guarda, è molto facile. Amazon non è interessata a darti dati precisi su ciò che stai guadagnando o spendendo sulla sua piattaforma perché, più lo capisci, più possibilità ci sono che smetterai di vendere su Amazon.

Imposte di Amazon Logistics

I venditori di e-commerce sono trattati allo stesso modo di tutti gli altri rivenditori online. In qualità di venditore Amazon Logistics, devi riscuotere l'imposta sulle vendite negli stati in cui la vendita soddisfa due criteri: nesso dell'imposta sulle vendite e imponibilità del prodotto.

Nesso dell'imposta sulle vendite

Avere un nesso in uno Stato significa avere la responsabilità legale di riscuotere l'imposta sulle vendite dagli acquirenti nello Stato.Avrai sempre un nesso nel tuo Stato d'origine, ma alcune attività commerciali creano anche nessi in altri Stati. Per esempio:

  • Location: la presenza fisica dell'azienda.
  • Staff: una persona che lavora per la tua azienda.
  • Affiliato: una persona che pubblicizza i tuoi prodotti in cambio di una quota dei profitti.
  • Relazione dropship: se hai una spedizione di terze parti ai tuoi acquirenti.
  • Vendita prodotti: in occasione di una fiera o di un altro evento.
  • Inventario: stoccaggio dell'inventario per la vendita.
  • Economic Nexus: vendite in dollari in eccesso o transazioni imposte dallo stato.

Inventory Nexus e Amazon FBA

La conservazione dell'inventario per la vendita in uno Stato è particolarmente rilevante per i venditori Amazon FBA perché, dal punto di vista dello Stato, qualsiasi venditore online che utilizza risorse nel proprio stato (strade per la consegna, sicurezza pubblica in caso di emergenza, ecc.) ha un nesso. È intelligente tenerne traccia in un foglio di calcolo Amazon.

Gli Stati con un centro logistico Amazon al momento della stesura di questo articolo sono Arizona, California, Colorado, Connecticut, Delaware, Florida, Georgia, Illinois, Indiana, Kansas, Kentucky, Maryland, Massachusetts, Michigan, Minnesota, Nevada, New Hampshire, New Jersey, North Carolina, Ohio, Pennsylvania, South Carolina, Tennessee, Texas, Virginia, Washington, Wisconsin.

Un'eccezione importante

Quasi tutti gli stati con un centro logistico Amazon hanno un Marketplace Facilitator Act, questi ritengono il mercato online responsabile della riscossione dell'imposta sulle vendite per conto dei venditori. Cioè, se vendi su un marketplace, tale marketplace deve riscuotere e versare l'imposta sulle vendite per tuo conto.

Ma devi avere un permesso di imposta sulle vendite valido e presentare dichiarazioni dei redditi negli stati in cui a) hai un nesso fiscale sulle vendite b) il tuo marketplace raccoglie e versa l'imposta sulle vendite per tuo conto. E se effettui vendite su altre piattaforme, devi riscuotere l'imposta sulle vendite su tutte le vendite agli acquirenti negli stati in cui hai il nesso. 

Tassabilità del prodotto

Generalmente, i beni personali tangibili sono tassabili, i servizi no. Si noti inoltre che alcune categorie di prodotti comuni non sono tassabili o sono tassate in modo diverso in alcuni stati (generi alimentari, abbigliamento e libri di testo). La maggior parte dei beni materiali sono tassabili nella maggior parte degli stati.

Calcolatore delle imposte Amazon

Come rispettare le imposte sulle vendite

Il passo successivo dopo aver determinato il nesso e la tassabilità del tuo prodotto è registrarti in quello stato per riscuotere l'imposta sulle vendite. Devi farlo prima di iniziare a riscuotere l'imposta sulle vendite poiché gli stati considerano illegale riscuotere l'imposta sulle vendite senza un permesso.

In questo modo ti assegnerai una frequenza di dichiarazione IVA e una data di scadenza, che dipenderà dal volume delle tue vendite. Pertanto, è importante controllare le lettere o altre comunicazioni dal tuo stato una volta registrato.

Come riscuotere l'imposta sulle vendite su Amazon

Amazon riscuote l'imposta sulle vendite per conto dei venditori nella maggior parte degli Stati con un centro logistico Amazon, raccoglie il 2,9% di ogni transazione per riscuotere l'imposta sulle vendite.

Negli stati che non richiedono ad Amazon di riscuotere l'imposta sulle vendite per conto dei venditori, dovrai assicurarti di riscuotere l'imposta sulle vendite dai tuoi clienti Amazon FBA.

Il motore di riscossione delle imposte di Amazon, una volta che gli dici cosa vuoi raccogliere, addebiterà l'aliquota corretta, ti consentirà di aggiungere "codici fiscali" ai prodotti e ti consentirà di scegliere se riscuotere o meno l'imposta sulle vendite su spedizione e confezione regalo.

Come segnalare e presentare l'imposta sulle vendite di Amazon FBA

Quando arriva la data di scadenza della dichiarazione IVA, dovrai segnalare l'importo dell'imposta sulle vendite che hai riscosso dai clienti in ogni stato e presentare le dichiarazioni dei redditi.

Report sull'imposta sulle vendite riscossa da Amazon Amazon Logistics

Gli stati vogliono sapere quanta imposta sulle vendite hai raccolto nello stato e quanto hai raccolto dagli acquirenti in ogni contea, città e un altro distretto fiscale.

Per scaricare un modulo di segnalazione Amazon:

  1. accedi a Seller Central e clicca su Seller Central
  2. Vai Rapporti
  3. Vai a Pagamenti
  4. Genera report sull'intervallo di date (scegli il periodo di deposito)
  5. Utilizzare l'automazione dell'imposta sulle vendite per generare un report per te

Invia le dichiarazioni dei redditi delle vendite di Amazon Amazon Logistics

È tempo di presentare le dichiarazioni dei redditi e versare l'imposta sulle vendite che hai raccolto, puoi farlo:

  • Online accedendo al sito Web dell'autorità fiscale del tuo stato e inviando una dichiarazione dei redditi delle vendite.
  • Automaticamente tramite il software per l'imposta sulle vendite.

importante

  • Presenta le dichiarazioni dei redditi negli stati in cui hai un permesso di imposta sulle vendite attivo, anche se Amazon riscuote per tuo conto. Assicurati di segnalare TUTTE le vendite per evitare discrepanze nei tuoi resi e domande dal dipartimento delle entrate dello stato.
  • Presenta sempre "zero rendimenti": se non hai riscosso alcuna imposta sulle vendite durante il periodo fiscale, gli stati richiedono comunque di presentare entro la scadenza e alcuni di essi imporranno persino una sanzione se non lo fai.
  • Approfitta degli sconti: poco più della metà degli stati degli Stati Uniti consente ai venditori online di trattenere una piccola percentuale dell'imposta sulle vendite che hai raccolto come un piccolo "grazie" monetario per i loro sforzi per riscuotere e versare l'imposta.

About the Author: Neve

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *